home

 

GLI SCOPI DEL SITO

wc logoIl sito Workingclass intende essere uno strumento di studio e di ricerca sui temi del lavoro, delle sue condizioni, del suo senso oggi, delle prospettive di ricomposizione sociale, partecipazione e di lotta delle lavoratrici e dei lavoratori.

La struttura e, soprattutto, la documentazione attualmente presente è un punto di partenza, una sorta di cristallo di agglomerazione, che – se riuscirà a crescere – dovrebbe permettere:

  • Una circolazione di informazioni nella forma di documentazione e di commenti
  • Una organizzazione della documentazione tale da soddisfare uno studio sui temi trattati da parte di chiunque lo intenda fare e da parte del collettivo che gestisce il sito
  • La produzione di vademecum e istruzioni all’uso utili per lavoratori interessati.



sanders

Dan Denvir della radio “The Dig” di Jacobin [ importante periodico della nuova sinistra americana] ha recentemente intervistato il senatore Sanders a proposito della politica elettorale della sinistra, dell’importanza di costruire un movimento e di come fronteggiare il gruppo dirigente del partito Democratico.

Sebbene Sanders abbia ribadito che ancora molto del lavoro è da fare, ha tuttavia assunto un tono ottimistico: “ La spinta è dalla nostra parte” ha detto. Ecco di seguito l’intervista.

macron emiForbes, la rivista preferita dagli uomini d'affari del pianeta ha dedicato la copertina al presidente francese accompagnata da una interessante e significativa intervista. Macron ha spiegato la sua concezione dei rapporti economici e sociali.

Con gli imprenditori Macron si trova a suo agio e confessa di essere parte del mondo dei lettori di Forbes. “ Penso di comprendere gli imprenditori e chi prende dei rischi piuttosto bene” dichiara in premessa per aggiungere , “ Per me è importante. Ho la comprensione diretta di cosa sono i loro interessi”.Questa percezione è innalzata al rango di metodo di governo. “Avere contatti diretti con il settore privato, avere l'esperienza di questo settore e essere capace di capire le chiavi determinanti di una scelta d'investimento sono il modo migliore di prendere la miglior decisione”.

Macron non nasconde che è sua volontà e stile di governo d'avere un approccio amichevole con il mondo degli affari, ( business friendly approach). Non stupisce essendo stato un alto funzionario di una grande banca mondiale. Non stupisce che quando parla d'economia e di investimenti il linguaggio e i concetti sono quelli del capitale finanziario. Gli interessi sono finanziari e le scelte giuste sono quelle che favoriscono la rentabilità di questi investitori. Da qui discende la politica fiscale messa in moto dal presidente fatta di generosi regali ai ricchi. Macron rifiuta la l'etichetta di presidente dei ricchi rispondendo che è il presidente di “chi intraprende”.

foodoraIl caso dei rider ribelli di Foodora su cui si è pronunciato il Tribunale di Torino ha avuto una certa risonanza mediatica. Però, i più prudenti media nazionali hanno preferito sospendere il giudizio sulla vicenda in attesa di conoscere la motivazione della decisione che, come è noto, ha negato ai ricorrenti la fruibilità delle tutele proprie dei lavoratori dipendenti. Comunque, comune ai più o meno improvvisati commentatori è stata la tendenza a vedere nella controversia un sintomo delle criticità del lavoro nel XXI secolo che sta chiudendo

definitivamente i conti col passato.

E’ in circostanze del genere che mi sorprendo a chiedermi come avrebbe reagito l’opinione pubblica di un centinaio di anni fa, se anch’essa fosse stata tempestivamente informata che il mondo non sarebbe stato più lo stesso. Dopotutto, l’avvento dell’industrializzazione fu meno veloce, ma non meno travolgente e dirompente del passaggio d’oggigiorno al post-industriale.

worknostandardAprile 2018

Iniziamo la pubblicazione di una rubrica mensile che presenta documenti, commenti ed informazioni sulle condizioni, le libertà ed diritti, le lotte dei lavoratori nel mondo. Molte fonti sono di origine sindacale, altre tratte da alcune riviste.

MONDO

- Nel sito della Confederazione Sindacale internazionale si presenta un cartina del mondo con indicati con colori diversi i singoli paesi secondo le condizioni concrete per l’esercizio dei diritti dei lavoratori ed i diritti sindacali. Evidenziando il singolo paese si possono leggere i criteri di valutazione e le esperienze concrete che hanno determinato la classificazione determina un indice dei diritti dei lavoratori nel mondo

https://survey.ituc-csi.org/?lang=en

primomaio lula

La CUT (Central Unica dos Trabalhadores) chiama la popolazione a scendere per le strade nel giorno dei Lavoratori, quando verranno realizzate delle manifestazioni Unitarie delle sette più importati Confederazioni Sindacali del Brasile in difesa della libertà di Lula, della democrazia e dei diritti.

La CUT realizzerà insieme ai più importanti sindacati del Paese – Força Sindical, CTB, NCST, UGT, CSB e Intersindical – e i movimenti Brasile Popolare e Popolo Senza Paura manifestazioni in diverse città del Brasile per commemorare il Giorno dei Lavoratori e Lavoratrici, in questo Primo di maggio di Resistenza.

La concentrazione principale sarà a Curitiba, dove saranno presenti tutte le sigle citate: si tratta della prima manifestazione unitaria dal processo di democratizzazione del Brasile (iniziato verso la fine degli anni ’70) cui parteciperanno i segretari generali delle confederazioni, rappresentanti dei movimenti sociali e parlamentari. La capitale del Paranà è stata scelta perché è la città dove è incarcerato dal 7 aprile, come detenuto politico, l’ex Presidente della Repubblica Lula.

teacherNegli ultimi mesi, una forte ripresa di lotte ha visto protagonisti gli insegnanti e altri lavoratori del pubblico impiego.

Il movimento è partito a fine febbraio in West Virginia, dove 37.000 lavoratori hanno protestato contro i bassi salari e il taglio dei programmi di assicurazione sanitaria.

La lotta, iniziata nei distretti minerari, e si è esplicitamente richiamata alla tradizione di lotte, anche armate, dei minatori contro l’industria mineraria: i “rednecks”, i fazzoletti rossi.

Le rivendicazioni non riguardavano solo l’aumento degli stipendi agli insegnanti, fra i più bassi degli Stati Uniti (al 47esimo posto). Ma attaccavano esplicitamente la politica dello stato di ridurre le tasse all’industria mineraria, così riducendo le risorse per l’adeguamento dei salari dei pubblici dipendenti.

lula solid

Anche se isolato in una stanza di 15 m², l'ex presidente Lula non ha perso l’ironia che lo ha sempre contraddistinto.

 

La solidarietà internazionale non smette di crescere e di diffondersi mentre le azioni di solidarietà si stanno svolgendo in tutto il mondo.

Il 23 aprile, la Confederazione Sindacale Internazionale (CSI) sta organizzando una mobilitazione davanti a tutte le ambasciate del Brasile nel mondo.

 

Nasce a Salvador, Bahía, durante il Forum Sociale Mondiale, il comitato di solidarietà internazionale in difesa di Lula e della democrazia in Brasile.

La costituzione del comitato di solidarietà è stato annunciato dalla Confederazione Sindacale delle Americhe. Ecco il testo.

lula

La fotografia risale alla precedente incarcerazione di Lula durante il periodo della dittatura militare, condannato per il reato di battersi per la democrazia.

Possiamo partecipare ad una prima protesta e testimonianza di solidarietà a Lula scrivendogli la nostra indignazione ed il nostro appoggio, spedendo una lettera per posta aerea dove è detenuto, a:

Superintendencia da policia federal

Para: LUIZ INAZIO LULA DA SILVA

Rua PROFA. Sandalia Monzon, 210, Santa Candida, Curitiba.

CEP 82640040

sindacalmente 3Vogliamo prender parola, per proporre percorsi capaci di alimentare un pensiero critico propositivo, idee per una diversa strategia sindacale. Due seminari on line.

E’ possibile “prender parola”? Non solo negli organismi statutari ma come iscritti al sindacato, come lavoratori? E’ necessario. Lo Statuto Cisl prescrive che “Gli iscritti hanno diritto ad essere adeguatamente informati e coinvolti nelle decisioni che li riguardano e ad esercitare il diritto di critica nei confronti dei dirigenti sindacali. Si legge anche “..ispirati al principio della supremazia del lavoro sul capitale, essendo il lavoro la più alta espressione di dignità dell’essere umano (preambolo IV, Statuto Cisl).

Elections

1. I sistemi elettorali

Per sistema elettorale si intende l’insieme di meccanismi attraverso cui il voto espresso dall’elettorato si trasforma in seggi.

Gli elettori sono suddivisi (su base territoriale) in collegi elettorali che, a seconda del sistema prescelto, possono essere uninominali o plurinominali. Nel primo caso ( uninominale) ogni collegio elegge un solo rappresentante (quello che ha ottenuto più voti), nel secondo ( plurinominale) ne elegge più di uno.

crowdworking

Forza lavoro. Nel mondo ci sono almeno 100 milioni di micro-lavoratori. E lo sono anche gli utenti delle «App». Il contributo umano è la chiave delle valutazioni stellari delle multinazionali. È tempo di redistribuire i loro profitti.

«La più meravigliosa invenzione dell’umanità», affermava Edgar Allan Poe in un suo saggio del 1836, non è il calcolatore di Babbage, antenato degli attuali computer, ma un automa conosciuto come il Turco Meccanico, ideato nel 1769 dal Barone Von Kempelen. Vestito alla moda ottomana, il robot compiva una sola operazione: giocare a scacchi. A differenza della macchina di Babbage che eseguiva calcoli prestabiliti, il Turco reagiva a mosse non pianificate del suo avversario. Per anticiparle, doveva riprodurre il funzionamento della mente umana.